Perchè nel kendo si sente parlare così spesso di “etichetta”?

Il kendo è un’arte marziale e in quanto tale fonde in se stessa principi filosofici e spirituali derivanti dallo zen e dal confucianesimo. L’etichetta o rei-gi è un aspetto fondamentale che caratterizza la pratica del kendo dal momento in cui si mette piede nel dojo a quando se ne esce. Il rispetto per il luogo di pratica, del maestro e di tutti gli altri praticanti è alla base del kendo. Ci si saluta e ci si ringrazia non per una semplice cortesia e buona educazione, ma perchè il confronto tra praticanti è l’unica via per una crescita e uno sviluppo individuale. Ogni volta che si incrocia la spada con un altro kenshi si ha pertanto l’opportunità di apprendere qualcosa di nuovo o di migliorare qualche aspetto a livello personale.

Se vuoi approfondire questo tema, sarà un piacere discuterne insieme davanti ad una bella birra a fine pratica.

Questo articolo è stato pubblicato in . Bookmark permalink .

Comment on this FAQ